Cordelia.it: articoli, guide, consigli e link rivolti alle donne di tutte le età...
Sei qui: Home // Bellezza,Ricette,Salute // Tornare in forma con i centrifugati

Tornare in forma con i centrifugati


di Laura Losi

Anche il periodo pasquale è spesso ricettacolo di follie alimentari, pur in misura minore rispetto a quello natalizio. Non si parla solo del classico uovo in tutte le sue versioni ipercaloriche, ma anche delle classiche reunion familiari gastronomiche, in barba al proverbio “Pasqua con chi vuoi“. Il dramma è che tutto ciò accade proprio alla vigilia delle prime ansie da prova costume. Per depurarsi un valido trucco è costituito dai centrifugati.

Il centrifugato si differenzia da frullati e frappè in virtù dell’apposito strumento che si utilizza per ottenerlo, la centrifuga. Questo elettrodomestico permette di separare agevolmente il succo dalla polpa e dalla buccia di frutta e verdura: per questo risulta particolarmente adatto ai cocktail di ortaggi. E’ inoltre importante bere sempre il centrifugato appena fatto, in modo tale che le verdure e la frutta conservino le loro proprieta’ intatte, e berlo possibilmente a digiuno.

Ecco alcune ricette di centrifugati strategici per la propria bellezza e per il proprio benessere.

Per l’abbronzatura: Centrifugato di carote

Spuntate, raschiate e lavate 2 carote novelle, passatele in una centrifuga e raccogliete il succo in un bicchiere da bibita. Aggiungete una zolletta di zucchero e il succo di 1 arancia filtrato. Aggiungete 2 cubetti di ghiaccio, mescolate e servite.

Per l’Intestino: Centrifugato di cocomero

Togliete la parte verde della scorza e centrifugate il resto. Per renderlo più efficace nelle sue qualità  depurative, si possono anche aggiungere succhi di ciliegie, fragole e more. In alternativa si può fare metà  anguria e metà  cocomero.

Per Rivitalizzarsi: Centrifugato all’uva e fichi

Centrifugate i fichi con l’uva e le mele. Servite fresco, con una spolverata di cannella.

Per lo Stomaco: Centrifugato di finocchio e mela (o pera)

Centrifugate prima il finocchio (sia la parte verde e che le fronde) e poi aggiungetevi la mela o la pera. Questo centrifugato va bevuto prima dei pasti, a piccoli sorsi, quando si hanno problemi di digestione causati da scarsità  di secrezioni gastriche e biliari. Per renderlo ancora più potente, potete aggiungere una piccola radice fresca e qualche foglia di dente di leone (tarassaco).

Per Dissetare: Centrifugato di pomodoro e sedano

Centrifugate 4 pomodori e un sedano aggiungendo un pizzico di sale e versate in bicchieri riempiti di ghiaccio.

Per Energizzare: Centrifugato di carote, mele e kiwi

Centrifugate le 4 carote, la mela, il kiwi ed il prezzemolo (gambo e foglioline).

Per Depurarsi: Centrifugato di prugne

Lavate e sbucciate le prugne con cura, centrifugatele poi con le pesche e le mele. Servite il preparato fresco, guarnito con una fettina di limone.

6 Responses to “Tornare in forma con i centrifugati”

  1. 6
    Centrifuga Says:

    Vorrei consigliare l’uso di un estrattore a freddo invece della centrifuga per preservare al meglio gli enzimi contenuti nella frutta e verdura fresca.
    Sara

  2. 5
    giovanni Says:

    Ciao Tamara, sul sito http://www.lacentrifuga.it trovi un pò di abbinamenti e ricette per frullati!

  3. 4
    laura Says:

    Ciao, ottimi spunti, anche io ho aperto un blog di centirfugati, ho anche un libro di ricette.
    W i succhi e i centrifugati!
    grazie per condividere

  4. 3
    mario Says:

    “…In alternativa si può fare metà anguria e metà cocomero…” che sono l’identica cosa….!!!! ‘gnurant!!!!

  5. 2
    Emanuele Says:

    Ciao Tamara, il libro “Il PH e la dieta ortomolecolare” di Adolfo Panfili contiene un capitoletto sui centrifugati.
    Buoni centrifugati! Lele

  6. 1
    tamara Says:

    io adoro tutto ciò che è naturale cerco di trovare sempre il tempo per farmi 1centrifuga ma non ci sono nelle librerie testi che parlano di abbinamenti di frutta e verdura per determinate esigenze allora faccio da me non so se sbaglio accostamenti comunque credo che male non facciano by tamy

Leave a Reply


+ 8 = 17

Copyright © 2009 Cordelia . All rights reserved.
Designed by Theme Junkie . Powered by WordPress.